Come stringa una racchetta da tennis

Senza corde sulla racchetta, non sarà in grado di colpire una palla da tennis (a meno che non si sta andando a giocare con il lato del telaio della racchetta per sempre). E come forse saprai, le corde da tennis possono rompersi spesso, con conseguente tesatura costosa se la si fissa in un negozio ogni volta. Ecco perché oggi, stiamo andando a insegnare come una stringa di una racchetta da tennis da soli!

Tuttavia, imparare a stringere una racchetta da tennis non è facile come legare le scarpe. Avrete bisogno di una macchina tesatura tennis (che andiamo più in profondità qui) e alcuni strumenti speciali per aiutarvi. Ciò che una macchina tesatura fa è tensioni le corde mentre si tiene la racchetta in posizione, che consente di stringa la racchetta alle vostre preferenze personali. La maggior parte dei negozi carica ~$20 e fino a stringa la racchetta (con stringhe che costano strings 6-$10), che può aggiungere molto rapidamente se si rompe stringhe spesso. Puoi saperne di più su quanto costa stringere una racchetta qui. Con l’acquisto di una macchina tesatura e tesatura racchette da soli, in media, sarete facilmente in grado di pagare una macchina tesatura di base entro un anno con nient’altro che risparmio dopo che. Ma se si gioca a tennis di rado (ad esempio, una o due volte al mese o meno), potrebbe non avere senso investire nella propria macchina tesatura.

Oltre a risparmiare denaro ed evitare la frustrazione di visitare un negozio, potrai anche risparmiare un sacco di tempo infilando racchette da soli. Anche se le prime volte potrebbe richiedere più tempo come ci si abitua alla vostra macchina e il processo effettivo di tesatura, diventa progressivamente più facile dopo che. Considerando che l’inizio traverse potrebbe richiedere un’ora o giù di lì imparare le corde, traverse intermedie e avanzate possono spesso farlo in meno di 30 minuti. Detto questo, impariamo come stringa una racchetta da tennis.

Prima di iniziare effettivamente imparare come stringa una racchetta da tennis, avrete bisogno di alcuni strumenti nel vostro arsenale per ottenere il lavoro fatto. Esamineremo brevemente l’elenco e spiegheremo cosa fa ogni strumento.

Strumenti di cui avrai bisogno:

  1. Tennis stringing machine — Una macchina tesatura è assolutamente necessario al fine di stringa racchette da soli. Senza di esso, non c’è modo di tensionare le corde o tenere il telaio della racchetta in posizione. Ma che tipo di macchina si sceglie sarà esclusivamente dipendente dalle vostre esigenze. L’articolo collegato sopra passa attraverso tutti i dettagli più fini di scegliere una macchina, ma ti daremo una rapida panoramica qui:
    1. Prezzo: ovunque da ~ ~ 200 (drop weight/basic) a >Stand 2,000 (electronic/deluxe)
    2. Stand: Top da tavolo (senza supporto) o standalone (fisso, posizione verticale)
    3. Opzione di tensione: Come le stringhe saranno tese; ci sono tre opzioni: peso di goccia (asta/peso), manovella manuale (primavera / sistema di blocco), o elettronico (automatizzato)
    4. Monti: Il numero di punti di contatto che tengono una racchetta in posizione: ci sono 2, 4, o sistemi di montaggio a 6 punti: Flottante morsetti o morsetti fissi con o senza girevole tenere le corde tese in posizione

  • Tennis strings-Ci sono molti tipi di corde disponibili con diverse si sente e durata, e ciò che corde si utilizza è una questione di sperimentazione; scelte includono:
    1. budello Naturale
    2. budello Sintetico
    3. Multi-filamento
    4. Nylon
    5. Poliestere
    6. Kevlar
    7. Ibridi
  • racchetta da Tennis — Un s. corde per racchetta da tennis è necessario, a meno che non si desidera praticare un’aria racchetta prima (simile a una chitarra d’aria)
  • Punteruolo — Aiuta a sciogliere intasato occhielli e nodi di cravatta; fondamentalmente un ago che passa attraverso bloccato fori per dare spazio per le stringhe di passare attraverso
  • Pinze — Aiuta a tirare le corde invece che con le mani, utile per legare i nodi
  • Forbici — Forbici, taglierine, diagonale frese, qualsiasi cosa che si desidera chiamare loro; essi saranno utilizzati per tagliare le corde
  • Yard bastone/righello (opzionale) — Misurare e tagliare la lunghezza necessaria della stringa

Prima di Iniziare la Tesatura

Il metodo che si utilizzerà per la stringa nostra racchetta è in due pezzi di metodo, dal momento che tutti racchette da tennis possono essere infilate in questo modo. Questo viene fatto tagliando l’intera lunghezza della corda a metà, usando la metà per stringere la rete con l’altra metà per stringere le croci. Ciò richiederà di legare un nodo quando si passa dalla tesatura della rete alle croci. Stiamo anche utilizzando una macchina tesatura manovella manuale per tensione corde, ma questo può differire per voi a seconda del tipo di macchina che avete. C’è un po ‘ di preparazione che dovremo fare prima di iniziare a imparare come stringere una racchetta da tennis:

  1. Misurare la stringa: Avrai bisogno di circa 40 piedi di corda per una racchetta da tennis, che la maggior parte dei pacchetti di corde viene fornita. Ma se stai ricevendo una corda da una bobina (che è più economica), misura ~40 piedi e agganciala ad un angolo diagonale (aiuta in seguito a mettere le corde attraverso gli occhielli).
  2. Raddrizzalo: raddrizza le corde e sbarazzati di eventuali nodi indesiderati. Questo rende più facile evitare pasticci una volta che si inizia tesatura, e così facendo aiuta a ridurre la possibilità che la stringa si romperà mentre si sta tesatura la racchetta (soprattutto per l’intestino naturale).
  3. Taglia l’intera lunghezza a metà: poiché useremo metà della corda per la rete e metà per le croci, dovrai dividere l’intera lunghezza della corda a metà. Tenere entrambe le estremità delle corde e posizionarle insieme. Corri lungo la lunghezza fino a raggiungere il centro e aggancialo con un angolo diagonale(aiuta in seguito a mettere le corde attraverso gli occhielli).
  4. Prepara la tua racchetta: se non l’hai già fatto, usa un coltello affilato per tagliare le corde vecchie e rotte sulla tua racchetta. È più facile tagliare prima le corde nel mezzo e poi continuare verso l’esterno. Dovresti anche guardare gli occhielli per vedere se hanno bisogno di essere sostituiti o meno. La stringa non deve passare attraverso spigoli vivi negli occhielli. Se alcuni sembrano bloccati, userai un punteruolo per allentarli.
  5. Imposta la tensione della tua macchina: ancora una volta, questa parte del processo dipenderà dal tipo di macchina che hai. Con un peso ridotto e una manovella manuale, avrai una scala per regolare la tensione nominale. Le macchine elettroniche possono essere regolate attraverso il display. La maggior parte dei giocatori utilizzano una tensione della corda di circa 50 a 60 libbre, ma questa è una questione di preferenze personali e uno si dovrebbe sperimentare per trovare ciò che è comodo per voi. Per i pro ei contro di diverse tensioni di stringa, controlla questo grafico. Per le istruzioni di tesatura e le raccomandazioni di tensione per le racchette, consulta questa pagina.

Passaggio 1. Montare la racchetta

Prima di tutto, ti consigliamo di montare la racchetta sulla vostra macchina tesatura. Alcune macchine tesatura sono diversi rispetto ad altri, tuttavia. Ad esempio, il sistema di montaggio avrà 2, 4 o 6 punti di contatto che tengono la racchetta in posizione. Quindi, posiziona la racchetta sulla macchina e assicurati che tutti i supporti lo fissino correttamente, specialmente la testa e la gola. Assicurarsi che i supporti sono abbastanza stretto che la racchetta non si muove, ma non troppo stretto che il telaio viene danneggiato.

Nota: Ricorda di non bloccare nessuno degli occhielli durante il montaggio della racchetta, poiché non sarai in grado di inserire le corde nei fori bloccati.

Passaggio 2. Trova il tuo punto di partenza

Successivamente, dovrai trovare da dove iniziare. Per fare ciò, dovrai guardare la gola della racchetta e contare quanti buchi ci sono. Se la racchetta ha 6 fori alla gola, si inizierà alla gola; se la racchetta ha 8 fori alla gola, si inizierà in alto. Si dovrebbe anche trovare quali fori sul lato opposto della racchetta allinearsi con i fori di partenza e fare una nota mentale di esso.

Passaggio 3. Inserisci le stringhe principali

Ora dovrai afferrare una delle due metà della stringa che hai tagliato e inserirle nei tuoi fori di partenza. Far scorrere ogni estremità della stringa attraverso i loro fori opposti pure, assicurandosi che ci sono uguali quantità di stringa su entrambi i lati. Il modo migliore per farlo è quello di avere le due estremità della stringa messo attraverso i fori in modo che solo le punte stanno mostrando. Puoi quindi tirare entrambe le estremità della corda allo stesso tempo, dandoti lunghezze uguali in modo da non doverti preoccupare di esaurire la corda mentre sei alla fine.

Passaggio 4. Tirare le Corde Principali

l’Utilizzo di un manuale manovella per tirare la tensione; il modo di tirare la tensione per la tua macchina può differire

Inizia con il bloccaggio di una delle corde alla fine si è iniziato a, facendo attenzione a morsetto vicino al gommino possibile per ridurre al minimo la perdita di tensione. Si noti che questo morsetto verrà utilizzato per quel lato solo fino a quando non si è pronti a legare il nodo. Puoi quindi tirare la tensione sull’altra corda principale a questo punto. Il modo in cui tiri la tensione sulle tue corde dipenderà dal tipo di macchina che hai: i pesi di caduta richiedono che l’asta sia completamente parallela a una superficie orizzontale livellata per una corretta tensione. Le macchine manuali vengono azionate ogni volta che si tensiona una corda e si innesta con il sistema di blocco. Le macchine elettroniche sono completamente automatizzate e richiede solo il clic di un pulsante per tirare la tensione. Assicurati che la corda sia ben fissata altrimenti perderai un po ‘ di tensione.

Passaggio 5. Finire le corde principali

Non infilare 3 cavi davanti al lato opposto per evitare pressioni irregolari sul telaio della racchetta

Con la corda con cui si è appena tirata la tensione, fissarla in posizione con un secondo morsetto il più vicino possibile al passacavo. Rilasciare la stringa dalla pinza e ripetere il processo per l’altro lato della stringa. Inserire la corda nella pinza di presa, tirare fino a raggiungere la tensione corretta, bloccarla in posizione, ripetere il processo sulla corda opposta e continuare fino a quando tutte le condutture sono finite.

NOTA: Durante la tesatura, non si dovrebbe mai andare più di tre rete davanti al lato opposto per evitare una pressione irregolare sul telaio della racchetta. Anche guardare fuori per i fori che vengono saltati o condivisi. Di solito si può dire la differenza da un punto sul telaio che indica che il foro è saltato. Come stringer, si dovrebbe anche familiarizzare con il modello di corda racchetta (18×20, 16×19) in anticipo in modo che non stringa la racchetta sbagliato.

Passaggio 6. Annodare il nodo

Una volta terminata la rete elettrica, è ora possibile annodare i nodi. Con i morsetti ancora correttamente fissati, inserire un’estremità della corda nel foro più vicino possibile con spazio all’esterno del telaio e tirare la corda all’interno. Potrebbe essere necessario utilizzare un punteruolo per realizzare questo. Per legare il nodo, porta la fine della corda su un lato della corda principale e sull’altro, passando attraverso il ciclo appena creato. È possibile utilizzare le pinze o inserire l’estremità della corda nella pinza per stringere e ripetere il processo di nuovo per un forte doppio nodo. Ora che hai finito un lato delle stringhe principali, puoi ripetere il processo per l’altra estremità della stringa. Una volta che i nodi sono sicuri, è possibile rilasciare i morsetti e tagliare la corda extra su entrambi i lati, facendo attenzione a non tagliare i nodi.

Passaggio 7. Inizia le stringhe incrociate

Le stringhe principali sono ora finite in modo da poter passare alle stringhe incrociate. A questo punto, è possibile riposizionare i morsetti per accogliere le corde incrociate se la macchina lo richiede (ne sarà necessario uno solo per mantenere la tensione). Per iniziare, prendi l’altra metà della corda che hai riservato per le corde incrociate e inseriscila in uno dei fori condivisi (puoi dirlo con un anello di tenuta leggermente più grande) in alto. Legare un nodo di partenza utilizzando uno dei tre metodi indicati di seguito (io preferisco il nodo di pesca). Una volta che il nodo di partenza è sicuro, è necessario tessere la stringa sopra e sotto la rete elettrica per raggiungere il foro di allineamento opposto. Questo è fatto più semplice avendo una mano sotto la racchetta e l’altra sulla parte superiore, guidando l’estremità della corda con entrambe le dita medie attraverso le trame. Puoi dire se l’hai fatto bene se la stringa su cui finisci è l’opposto di quella che hai iniziato (cioè iniziare con un over finirà con un under e viceversa).

Passaggio 9. Continua le croci e la tensione

Tira tutta la corda, assicurandoti di spostare la corda mentre stai facendo questo per evitare che si formino nodi e poi continua sulla seconda croce. Se hai finito con la stringa sotto il main per la prima croce, significa che inizierai con un over per il secondo. Fondamentalmente, se hai iniziato con un over per la prima croce, continuerai con un over per ogni nuova croce fino a quando non avrai finito.

È possibile scegliere di tensione la corda dopo la prima croce o attendere fino a quando hai fatto un paio e li tensione tutti in una volta. Se si sceglie di tensionare la corda dopo la prima croce, basta inserirla nella pinza per tirare la tensione corretta e bloccarla il più vicino possibile al gommino. Quello che mi piace fare, tuttavia, è tessere alcune croci (non più di 3) prima di tirarle. Dopo aver fatto 3 croci, lascio un cappio all’esterno del telaio, che è sufficiente da inserire nella mia pinza per tensionare le prime 2 croci e poi bloccarlo.

Passaggio 10. Termina le stringhe incrociate

Una volta che le stringhe incrociate di partenza sono tese, continua a mettere le croci una alla volta, ripetendo il processo come prima. Tuttavia, è più facile tessere prima una croce e poi tensionare la precedente lasciando un cappio che può essere inserito nella pinza. Quindi, inserire la corda attraverso il foro corretto, tessere la corda sopra e sotto la rete, inserire attraverso il foro di allineamento opposto, lasciare un cappio, tirare la tensione sulla croce precedente e quindi bloccarla. Mentre raggiungi la fine, scoprirai che c’è meno corda che rende più difficile tirare. Usa le pinze quando questo è il caso.

Passaggio 11. Legare il nodo (rivisitato)

La fine è in vista! Ora che le tue croci sono finite, dovrai fare un nodo. Questo è molto simile al nodo che abbiamo creato per le corde principali. Basta trovare il foro più vicino che permette due corde per adattarsi attraverso. Per rendere il foro più grande, usa il punteruolo ma fallo delicatamente per evitare danni al telaio e alle corde della racchetta. Inserisci la fine della stringa trasversale e applica lo stesso processo di prima: metti la stringa su un lato della croce e sull’altro, mettendo la fine della stringa attraverso il ciclo appena creato. Serrare utilizzando le pinze fino a quando è bello e sicuro, e ripetere il processo per un robusto doppio nodo.

Passaggio 12. Rimuovere la racchetta

Il passo finale è quello di rimuovere il morsetto e smontare la racchetta. Ispeziona attentamente il tuo lavoro, assicurandoti che non manchino intrecci, attorcigliamenti o danni alla racchetta. Una volta che tutto sembra a posto, puoi ritagliare la corda extra, ma assicurati di non tagliare il nodo in tutta questa eccitazione. Hai appena imparato a stringere una racchetta da tennis! Congratulazioni, prenditi del tempo per crogiolarti nella gloria della tua nuova conoscenza, te lo sei guadagnato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *