La depilazione laser può causare il cancro?

Depilazione laser può essere un ottimo modo per sbarazzarsi di peli superflui in modo permanente, ma se non si sa molto di laser si può essere preoccupati per i possibili rischi per la salute. Una domanda che molte persone hanno sulla depilazione laser è se potrebbe essere in grado di causare il cancro.

Che cos’è la depilazione laser?

Per comprendere i potenziali rischi del trattamento laser dei capelli, vale la pena prendere un momento per pensare al modo in cui funziona. Un laser è un fascio di luce che è tutto focalizzato in una direzione. I laser che vengono utilizzati per i trattamenti di depilazione sono costituiti da specifiche lunghezze d’onda della luce, dalla gamma visibile o infrarossa.

Il laser si riscalda il pigmento all’interno dei capelli al fine di uccidere il follicolo. Una volta che il follicolo è stato distrutto, quei capelli non saranno in grado di ricrescere. I trattamenti laser eseguiti presso la clinica Dermadoc sono mirati ai follicoli piliferi, quindi non penetrano in profondità nella pelle o hanno alcun effetto sulla pelle circostante. Non causerà lo stesso danno delle più ampie lunghezze d’onda della luce utilizzate durante il trattamento IPL.

Trattamento laser e cancro della pelle

Una preoccupazione che potresti avere riguardo al trattamento laser è se questo tipo di luce potrebbe aumentare il rischio di cancro della pelle. Il cancro della pelle è associato all’esposizione a determinati tipi di luce nella gamma UV. Siamo esposti ai raggi UV alla luce solare e ad alcune fonti di luce artificiale, come i lettini abbronzanti. È una lunghezza d’onda ad alta energia che va oltre la gamma umana della visione.

La luce UV è così potente che può danneggiare il materiale genetico all’interno delle nostre cellule. Se la parte sbagliata del DNA è danneggiata, allora può causare il cancro delle cellule della pelle. Di solito ci vogliono molti anni di esposizione alla luce solare o altri tipi di UV per questo accada. Lo stesso tipo di danno è anche responsabile di molti dei segni dell’invecchiamento, come le rughe.

Sebbene la depilazione laser utilizzi l’energia luminosa, non include alcuna luce UV. Le lunghezze d’onda utilizzate per indirizzare i follicoli piliferi hanno una lunghezza d’onda più lunga e sono meno energiche. Non vi è alcun rischio che possano danneggiare il materiale genetico nelle cellule, quindi avere la depilazione laser non aumenterà il rischio di cancro della pelle.

Il trattamento laser potrebbe causare altre forme di cancro?

Poiché i laser utilizzati per la depilazione non contengono alcuna luce UV, non possono causare il cancro della pelle. Tuttavia, si potrebbe ancora essere preoccupati che il trattamento potrebbe mettere a rischio di altre forme di cancro.

Il trattamento dei capelli laser è molto sicuro quando viene eseguito da un medico esperto in una clinica rispettabile. Non ci sono prove che il trattamento laser possa aumentare il rischio di qualsiasi tipo di cancro o di altre malattie. Abbiamo usato il laser per rimuovere i peli superflui per molti anni, quindi sappiamo che non ci sono effetti a lungo termine per i nostri pazienti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *