Legolas

Legolas era il figlio di Thranduil, re del Regno dei boschi di Mirkwood Settentrionale, che apparve come “Elvenking” ne Lo Hobbit. Thranduil, uno dei Sindar o “Elfi Grigi”, governava sugli Elfi Silvani o “Elfi del Bosco” di Mirkwood.

Legolas viene presentato al Concilio di Elrond a Rivendell, dove è venuto come messaggero da suo padre per discutere della fuga di Gollum dalla loro guardia. Legolas è stato scelto per essere un membro della Compagnia dell’Anello, incaricato di distruggere l’Unico Anello. Accompagnò gli altri membri nei loro viaggi da Rivendell ad Amon Hen, servendo come arciere della compagnia. Quando la compagnia fu intrappolata da una tempesta di neve mentre attraversava le montagne nebbiose, Legolas esplorò avanti, correndo leggermente sulla neve, e disse ad Aragorn e Boromir che la neve spessa che stavano cercando di attraversare era solo un muro stretto. Tornato nelle pianure di Hollin, Legolas aiutò a respingere un attacco dei warg di Saruman. Gandalf guidò poi la compagnia in un viaggio sotterraneo attraverso Moria. A Moria, Legolas aiutò a combattere gli Orchi e riconobbe “Durin’s Bane” come un Balrog. Dopo la caduta di Gandalf, Aragorn guidò la Compagnia nel regno elfico di Lothlórien. Legolas ha parlato con le sentinelle degli Elfi a nome della Confraternita.

C’era inizialmente attrito tra Legolas e il Nano Gimli, a causa dell’antica lite tra Elfi e Nani, riaccesa dal trattamento di Thranduil nei confronti del padre di Gimli, Glóin. Legolas e Gimli divennero amici quando Gimli salutò Galadriel con rispetto. Quando la compagnia lasciò Lothlórien, Galadriel diede doni ai membri; Legolas ricevette un arco lungo, che usò per abbattere il destriero volante di Nazgul nel buio con un solo colpo.

Dopo la morte di Boromir e la cattura di Merry Brandybuck e Pippin presi dagli Orchi, Legolas, Aragorn e Gimli si diressero attraverso Rohan alla ricerca dei due hobbit catturati. Nella foresta di Fangorn Legolas e i suoi compagni incontrarono Gandalf, resuscitato come “Gandalf il Bianco”, che consegnò un messaggio a Legolas da Galadriel. Legolas ha interpretato questo come predire la fine del suo soggiorno nella Terra di Mezzo:

“Legolas Greenleaf lungo sotto l’albero, Nella gioia tu hai vissuto, Attenzione del mare! Se ascolti il grido del gabbiano sulla riva, il tuo cuore non riposerà più nella foresta.”

I tre si incontrarono con i Cavalieri di Rohan, combatterono nella Battaglia di Helm’s Deep, e assistettero alla caduta di Saruman a Isengard, dove si riunirono con Merry e Pippin.

Legolas e Gimli accompagnarono Aragorn e la Compagnia Grigia sui Sentieri dei Morti. Dopo che Aragorn convocò i Morti di Dunharrow per combattere per lui, Legolas li vide terrorizzare i Corsari di Umbar dalle loro navi a Pelargir. La profezia di Galadriel si adempì: quando Legolas udì le grida dei gabbiani, provò il desiderio del mare – il desiderio di navigare verso ovest verso Valinor, il” Regno Benedetto”, latente tra il suo popolo. Combatté nella battaglia dei Campi del Pelennor e presso la Porta Nera, e assistette alla sconfitta di Sauron e al crollo di Barad-dûr.

Dopo la distruzione dell’Unico Anello, Legolas rimase a Minas Tirith per l’incoronazione di Aragorn e il matrimonio con Arwen. In seguito, Legolas e Gimli viaggiarono insieme attraverso la foresta di Fangorn e fino alle scintillanti Caverne di Aglarond, come Legolas aveva promesso a Gimli. Alla fine Legolas porta a sud molti Elfi Silvan, e abitarono in Ithilien, ed è diventato ancora una volta il “paese più bello in tutte le westlands. Rimasero a Ithilien per cento anni di Uomini.”Dopo la morte di Aragorn, Legolas costruì una piccola nave e navigò verso ovest, portando con sé Gimli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *