Medicinali orali per indurre l’ovulazione

Intestazione della scheda informativa del paziente

Scarica qui il PDF di questa scheda informativa

Chi deve essere trattato con medicinali per indurre (causare) l’ovulazione?

Alcune donne potrebbero aver bisogno di medicinali che le aiutino a ovulare (rilasciare le uova). Questo è chiamato induzione dell’ovulazione e può essere fatto per due motivi. Il primo è quando una donna non ovula regolarmente. Le medicine fanno rilasciare le uova alle ovaie. Il secondo è quando una donna ovula da sola, ma non è ancora in grado di rimanere incinta. In tal caso, possono essere somministrati farmaci per aiutarla a rilasciare più di un uovo come parte di un trattamento per l’infertilità inesplorata. Il medico può determinare se l’induzione dell’ovulazione è giusta per te.

Quali farmaci orali sono usati per l’induzione dell’ovulazione?

I farmaci più comunemente usati sono il citrato di clomifene (CC), gli inibitori dell’aromatasi (AIs) come il letrozolo e l’anastrozolo e gli agenti insulino-sensibilizzanti (ISA) come la metformina e il tiazolidinedione.

Come agiscono questi medicinali?

Durante i primi giorni di un normale ciclo mestruale, i livelli di estrogeni (ormone) sono bassi e la ghiandola pituitaria produce ormone follicolo-stimolante (FSH) in risposta a questi bassi livelli di estrogeni. Quando i livelli di FSH aumentano, un follicolo principale (una piccola cisti che ospita un uovo) cresce e rilascia estrogeni. Questo attiverà il rilascio di un uovo più tardi nel ciclo da quel follicolo.

CC e AIs funzionano abbassando i livelli di estrogeni o facendo pensare al cervello che siano bassi. CC funziona aiutando le cellule a resistere agli estrogeni. Il lavoro di AIs bloccando determinati generi di ormoni (androgeni) dal cambiamento all’estrogeno. Bassi livelli di estrogeni dicono alla ghiandola pituitaria di produrre FSH, che aiuta un follicolo a crescere e rilasciare un uovo.

gli ISA possono essere usati da soli o insieme a CC o AIs. Le donne che non ovulano regolarmente a causa della sindrome dell’ovaio policistico (PCOS) producono troppa insulina e androgeni. ISAS aiutano a ridurre i livelli di insulina e androgeni per aiutare con la crescita del follicolo. A volte sono utilizzati in questi patinents trovati ad avere pre-diabete.

Ci sono rischi nell’assunzione di medicinali per l’induzione dell’ovulazione?

Il rischio più comune è la gravidanza multipla. La probabilità di gemelli è del 5% -8% con CC e AIs; la probabilità di triplette o di una gravidanza multipla di ordine superiore è inferiore all ‘ 1% con questi medicinali. Gli ISA non sembrano aumentare il rischio di gravidanze multiple di molto, se non del tutto.

Le cisti ovariche possono verificarsi e talvolta possono diventare grandi e dolorose; tuttavia, è raro che queste cisti richiedano alcun trattamento.

Non vi è alcun legame tra questi medicinali e il cancro ovarico.

Non è noto un aumento dei difetti alla nascita nelle donne che hanno assunto questi medicinali per indurre l ‘ ovulazione.

È necessario un monitoraggio durante l’assunzione di questi medicinali?

Il medico deciderà quanto monitoraggio è necessario in base alla vostra storia e la ragione per l’infertilità. Alcune donne usano kit casa ovulazione-predittore per mostrare quando un uovo sarà rilasciato. Questo può aiutare il rapporto tempo durante la finestra fertile (il tempo intorno quando l’uovo viene rilasciato). Il medico potrebbe anche farti venire in ufficio per un’ecografia per vedere quando un uovo può essere rilasciato.

Quanto sono efficaci questi medicinali nell’aiutare una donna a rimanere incinta?

Il successo di questi medicinali dipende da molti fattori. Nelle donne che non hanno già ovulato, quasi l ‘ 80% delle donne che usano CC o AIs per diversi mesi ovulerà. Alcune donne avranno bisogno di dosi crescenti dei farmaci. I tassi di gravidanza dipendono dalla tua età, dalla lunghezza dell’infertilità e dalla causa dell’infertilità. Questi medicinali sono generalmente più efficaci nelle donne che non ovulano regolarmente. Nelle donne che già ovulano, i tassi di gravidanza tendono ad essere più bassi soprattutto se i farmaci non sono combinati con altri trattamenti come l’inseminazione. Il medico può fornirle informazioni specifiche sulle sue possibilità di rimanere incinta.

Creato nel 2014

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *