Richard Wright Biografia, Vita, Fatti interessanti

Richard Wright è stato uno scrittore statunitense. Ha scritto romanzi, racconti, poesie e saggistica. Il tema della sua scrittura riguardava le difficoltà incontrate dagli afroamericani, come la discriminazione razziale, ecc.

Infanzia

Richard Nathaniel Wright è nato il 4 settembre 1908, in una piantagione, Roxie, Natchez, Mississippi. Era nato dalla coppia Nathan Wright ed Ella. I suoi genitori sono nati liberi, mentre i loro nonni erano schiavi, ma ha ottenuto la libertà dopo la guerra civile degli Stati Uniti. Suo nonno paterno e suo nonno materno avevano prestato servizio nell’esercito.

Suo padre lasciò la famiglia quando Richard aveva sei anni. Durante il 1916, Ella, Richard e suo fratello si trasferirono a Elaine, Arkansas, per vivere sotto la cura della sorella di Ella, Maggie, e di suo marito, Silas Hoskins.

Un uomo bianco uccise Silas Hoskins, e i Wrights dovettero scappare da Elaine, Arkansas. Ella ha subito un ictus e Richard ha vissuto con un altro zio per un breve periodo. Richard di nuovo spostato a Jackson, Mississippi, con la madre a vivere con la nonna materna. Visse qui dal 1920 al 1925.

Istruzione e carriera

Richard Wright si è unito alla Jim Hill public school. È stato aggiornato al 6 ° grado dopo due settimane. I suoi nonni insistevano che Richard pregasse Dio. Questo conflitto infantile ha avuto un’influenza significativa sull’atteggiamento di Richard nei confronti della religione.

Nel 1923, raggiunse i più alti standard accademici a scuola e alle medie della Smith Robertson Junior High School e fu scelto per dare l’indirizzo valedictory alla laurea. Si rifiutò di ascoltare il consiglio del Preside di pronunciare il discorso preparato da quest’ultimo. Invece, Richard pronunciò il suo discorso preparato.

Richard Wright scelse di studiare matematica, inglese e storia alla Lanier High School destinata agli studenti neri di Jackson. Sfortunatamente, ha dovuto interrompere gli studi e iniziare a fare lavoretti per mantenere la famiglia.

Si trasferì a Memphis, Tennessee, nel novembre 1925 per studiare all’Howe Institute. Nel 1926, portò sua madre e suo fratello a vivere con lui. Poco dopo, Richards decise di trasferirsi a Chicago e unirsi alla Grande Migrazione, quando ebbe luogo un esodo di massa di neri verso il nord e il medio-ovest.

Le esperienze che ha guadagnato come un giovane ragazzo ha avuto un’impressione sempre duratura sul sistema razziale in America.

Richard Wright e la sua famiglia si trasferirono a Chicago nel 1927 e lavorarono come impiegato postale. Durante il suo tempo libero, ha studiato gli scritti di grandi autori e il loro stile di scrittura. Richard ha perso il lavoro durante la crisi economica.

Ha iniziato a frequentare le lezioni del giornalista e attivista John Reed Club nel 1932. Richard divenne membro del Partito Comunista nel 1933. Come poeta d’avanguardia, scrisse molte poesie rivoluzionarie nei periodici le nuove Masse e la sinistra.

C’erano molte osservazioni critiche contro di lui sia dal bianco che dal nero. Tuttavia, Richard Wright ha dovuto abbandonare il suo approccio di scrittura come ha dovuto trovare qualche lavoro per fornire per la madre e il fratello. Ha espresso le sue opinioni in un libro di narrativa intitolato ‘ Black Boy.”Ci fu una reazione violenta quando cercò di partecipare alle celebrazioni del primo maggio del 1936.

Richard Wright si trasferì a New York nel 1937 dove conobbe alcuni membri del Partito Comunista. Ha scritto molti articoli come Panorama di New York nel 1938, divenne redattore di Daily Worker, una rivista comunista. Ha scritto più di 200 articoli per il Daily Worker.

Questi articoli hanno aiutato Richard a trovare un amico in Ralph Ellison. Sono rimasti amici per molti anni. Ha ottenuto il primo premio di Story 500 di Story journal per la sua storia ” Fire and Cloud.”L’editore, the Harper, accettò di pubblicare le storie di Richard come un libro.

Nel 1938, Richard Wright pubblicò un gruppo di quattro storie sotto la didascalia ‘Zio Tom’Bambini.’Il tema delle storie era sul linciaggio nel Sud. Questo libro stabilì una solida relazione con il Partito Comunista e migliorò anche la sua situazione finanziaria. Richard è stato assunto nel comitato editoriale di New Masses. Data la sua maggiore stabilità finanziaria, Richard si trasferì ad Harlem. Richard ha scritto un romanzo, Native Son, che è stato pubblicato nel 1940.

Richard è stato assegnato il Guggenheim Fellowship che lo ha sostenuto per finire il suo romanzo, Native Son. Ha soggiornato in una stanza con i suoi amici Herbert e Jane Newton in affitto a New York. Il suo libro, Native Son, è stato selezionato come Book of the Month Club come primo scrittore afro-americano.

Le recensioni del libro, Native Son, non erano a favore di Richard. Nel 1940, si recò a Chicago per fare alcune ricerche sulla storia popolare dei neri.

Richard Wright ha collaborato con il drammaturgo Paul Green per realizzare un adattamento drammatico di Native Son. Nel 1941, Richard è stato insignito della Medaglia Spingarn della NAACP per il suo successo. ‘Native Son’ è stato mostrato a Broadway nel marzo 1941. Richard pubblicò il suo libro, Twelve Million Black Voices: A Folk History of the Negro negli Stati Uniti nell’ottobre del 1941.

Ha ricevuto molti riconoscimenti.

Il suo controverso libro, Black Boy, descrisse la vita dell’autore nei primi anni. Un altro libro di Richard, American Hunger, fu pubblicato postumo nel 1977.

Richard Wright, dopo un breve soggiorno in Quebec, Canada, si trasferì a Parigi nel 1946 come espatriato americano permanente. Richard ha fatto molti amici come Jean-Paul Sartre e Albert Camus. Ha continuato a scrivere i suoi romanzi.

Ottenne la cittadinanza francese nel 1947 e viaggiò attraverso l’Europa, l’Asia e l’Africa e continuò i suoi scritti. Nel 1950 Richard apparve in una versione cinematografica di Native Son.

Vita personale

Richard Wright sposò Dhimah Rose Meidman, un’insegnante di danza di stirpe ebraica russa nel 1939. Il matrimonio si è rotto in un anno.

Nel 1941, Richard sposò Ellen Poplar nata Poplowitz, una comunista di Brooklyn. La coppia ebbe due figlie: Julia nata nel 1942 e Rachel nel 1949. Ellen Write morì il 6 aprile 2004, all’età di 92 anni.

Richard morì di infarto a Parigi il 28 novembre 1960, all’età di 52 anni. Fu cremato nel cimitero di Le Pere Lachaise. Si sospettava che Richard fosse stato ucciso.

Premi e riconoscimenti

Richard Wright ha ricevuto molti premi e riconoscimenti: la Medaglia Spingarn (1941), Guggenheim Fellowship (1939), Story Magazine Award (1938), e così via

È stato inserito nella Chicago Literary Hall of Fame.

Pubblicazioni

Richard Wright ha pubblicato due raccolte, un’opera teatrale, 11 finzioni, nove saggistica, sei saggi e una poesia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *